“La lista di Lisette” di S.Vreeland- ed. Neri Pozza

E’ il 1937 quando Lisette, protagonista e narratrice, giunge a Roussillon, un villaggio della Provenza, con il marito André che ha deciso di raggiungere il nonno Pascal per accudirlo.

Al loro arrivo scoprono che Pascal è un ottantenne che sta giocando a bocce con i suoi amici."Volevo solo avervi qui. Voglio che tu e André sappiate tutto su questi dipinti e sugli uomini che li hanno dipinti… finché la memoria mi assiste".

Le vicende narrate nel libro si distendono per un arco di undici anni: toccano gli artisti e l’arte del secolo scorso, ti fanno conoscere Roussillon con le sue cave d’ocra e gli abitanti nella loro quotidianità e nei valori espressi anche nel rispetto delle tradizioni, il dolore causato dalla guerra. Su tutto, l’amore per il bello da cui nasce la lista di desideri e propositi di Lisette.

E’ un libro che si legge volentieri.

pagg.435

la segnalazione è di G.Alberti