“Tempesta” di Lilli Gruber

Da "Eva dorme" di Francesca Melandri a "L’eredità" di Lilli Gruber ed ora con "Tempesta": la storia travagliata e dolorosa del Sud Tirolo, che noi chiamiamo Alto Adige.

La protagonista è la prozia di Lilli: Hella, giovane e bella e appassionta che crede nella sua patria "Heimat", il sud Tirolo e nella Germania di Hitler.

Dovrà scontrarsi con la cruda relaltà della guerra che lascia profonde ferite nel suo animo, con il crollo del mito di Hitler, folle nel credo della razza, con la morte dell’uomo amato.

Vi è un fugace incontro con l’altro protagonista del romanzo: l’eroico falsario ebreo Karl.

E’ un romanzo che si legge come un libro di storia, è un libro di storia che si legge come un romanzo.

Di  questo libro sono state fatte recensioni su i più importanti giornali: i miei appunti vogliono essere sotanto un caloroso invito alla lettura 

a cura di Matilde Lenotti