“Indignatevi” di S. Hessel con Gilles Vanderpooten

Stéphan Hessel è un signore di 94 anni, ebreo tedesco naturalizzato francese. ” Poichè la fine non è lontana” considera una fortuna approfittarne per ricordare l’impegno politico nato dalla convinzione che “la vita restituita va impegnata” Era infatti fuggito due volte dai campi di concentramento. Mondialista ed europeista convinto, ha contribuito alla stesura della Dichiarazione dei diritti dell’uomo” del 1948 (in appendice al volume).

“Impegnatevi” esce nel 2011 dopo “Indignatevi” che grande successo ha riscosso in Francia e in Europa.

E’ un libro intervista che tocca moltissimi problemi di attualità: la ricerca di uno sviluppo sostenibile,il nodo delle istituzioni internazionali, la necessità di un “civismo mondiale” perchè ogni stato è parte di un tutto, la difesa dei diritti dell’uomo,la disoccupazione giovanile, il rifiuto del dictat del profitto e del denaro, la sollecitazione a “non lasciarsi andare ad una situazione che potrebbe essere accettata come disgraziatamente definitiva”.

Una lettura che consigliamo ai più giovani ma che può essere occasione per tutti di ripasso dei valori fondamentali e di impegno individuale oltre che collettivo.